Gara di ricette e Sagra, un grande successo targato Pro Loco Acaya

ACAYA – Una grande giornata ieri per Acaya.
Una giornata che nella cittadella si ripete da secoli e che grazie alla Pro loco si è arricchita con un evento oramai molto conosciuto, la “Gara di ricette” .
Nata da una idea del professore Antonio Fasiello, questa competizione culinaria è giunta oramai alla decima edizione e vede la partecipazione di tanti appassionati.
Organizzare un evento come questo  comporta una programmazione accurata, fatta di riunioni e di tanto lavoro dei tesserati .
Ieri la Pro loco, oltre alla sistemazione delle sale del castello per accogliere i partecipanti alla gara, i giurati e i tanti spettatori, ha allestito uno stand gastronomico.
Questo piccolo stand collocato appena fuori dal castello, ha avuto grande successo, grazie al lavoro di donne e uomini che da una settimana con pazienza e tanto lavoro, hanno pulito e impastato delle buonissime pittole.
Pur con pochi mezzi, la Pro Loco di Acaya ha portato a casa un grande successo, che si è potuto concretizzare solo grazie all’impegno dei tesserati e che anche dopo la fine dell’evento, hanno lavorato fino a tarda ora per ripristinare lo stato dei luoghi.

La Pro loco di Acaya vuole comunque ringraziare l’Amministrazione comunale di Vernole, presente ieri dopo tanti anni per tutta la durata della serata.

Un ringraziamento va all’UNPLI e al suo consigliere Maurizio Antonucci, per la solita vicinanza e per l’apporto concreto in termini di visibilità dell’evento, con pubblicazioni in varie testate del settore.

Un grazie anche alla dott.ssa Oronzina Malecore per il supporto logistico nel castello e alle associazioni di Struda’ che hanno prestato molte attrezzature utili allo svolgimento della serata .
Per quanto riguarda la comunità di Acaya, risulta essere ancora poco presente in quanto il supporto maggiore proviene da persone di Struda’.Ed è a queste ultime che va il ringraziamento più forte.

A breve sarà lanciato il tesseramento 2019, perciò si spera in una forte presenza acayese…

Precedente L'americano e la leccese.Una storia da film ad Acaya Successivo Tappa del festival veg e olistico ad Acaya